Menu Chiudi

COME RIMEDIARE AD UNO “SGARRO”

(A cura della Dott.ssa Wanda Porco Biologa Nutrizionista)
Domenica a pranzo dalla nonna:
polpette al sugo, parmigiana di melanzane, maccheroni, frittata di pasta e dolce finale!
E poi compleanno del figlio di un amico: buffet! Ma ad alcuni di noi cosa succede al buffet?
Prima timorosi e poi taaac, ci lanciamo tra gli invitati sgomitando qua e lá temendo che l’ultimo pezzetto di rustico possa venirci sottratto da quello con il braccio più lungo?
Obiettivo del buffet è quello di prendere più cibo possibile battendo gli altri sul tempo senza nemmeno gustare ciò che mangiamo..
Ok abbiamo esagerato… e adesso?
L'immagine può contenere: testo
Le strategie che abbiamo a disposizione per compensare qualche “sgarro alimentare” possono essere molteplici;
L’ideale sarebbe agire da più fronti, integrando quindi attività fisica ed espedienti nutrizionali.
Agendo sul fronte del movimento, la cosa ottimale sarebbe programmare in anticipo una qualche attività fisica nel giorno in cui si sa di mangiare di più, ricavandosi ad esempio un momento per una passeggiata a passo sostenuto o un giro in bicicletta, se proprio uno non vuole andare in Palestra!
Sul fronte alimentare non può mancare qualche attenzione al pasto antecedente o successivo.
Se ci siamo concessi un lauto pranzo possiamo essere più moderati per cena, o al contrario se prevediamo una cena abbondante, ad esempio se sappiamo di avere un compleanno, una cena di lavoro, un aperitivo o comunque un’occasione che ci porterà a mangiare più cibo del solito possiamo predisporre un pranzo più leggero del previsto.
Ricordatevi che non è l’eccezione che compromette i risultati ottenuti con sacrifici costanti o che mette a rischio gli esiti di un impegno protratto da tempo.
Se vuoi sapere come comportarti in questi contesti in modo tale da non risentirne minimamente contattaci.
Abbiamo preparato un Programma che ti aiuta su tutti i fronti.
Le immagini sono state prese dal web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *